Dieta Chetogenica: menu da seguire

Dieta Chetogenica: menu da seguire

Oggi diamo spazio alle richieste di menu e ricette di Dieta Chetogenica che spesso riceviamo tramite la nostra pagina Facebook.

Molte persone si chiedono come è possibile seguire costantemente  una dieta limitando l’utilizzo di carboidrati e zuccheri.

L’informazione pubblica e l’esperienza vissuta dai nostri parenti o amici ci fa subito pensare che essere a Dieta significa rinunciare ai piaceri della tavola e limitarsi a mangiare frutta e verdura.

Ci sono tante strategie nutrizionali e il successo di ognuno di esse è determinato dalla aderenza della persona

Ne vedo costantemente sotto i miei occhi di persone che seguono diete molto restrittive. Il grasso alimentare non è il nemico.

Negli ultimi 30 anni l’ informazione o disinformazione ha portato a credere che l’eccesso di grassi porti al sovrappeso e ha portato il consumatore a preferire prodotti ricchi in zuccheri semplici.

Gli zuccheri semplici e la sedentarietà sono tra i principali attori nello sviluppo delle NCD (non communicable diseases (https://www.who.int/news-room/fact-sheets/detail/noncommunicable-diseases)

Ci sono molte testimonianze di persone che, grazie ad una dieta low carb, hanno perso peso correttamente ed mantenuto stabile la parte nobile della composizione corporea la massa non grassa.

Prima di intraprendere qualsiasi dieta è sempre bene consultare il proprio medico curante o un dietologo e/o nutrizionista.

Perchè la Dieta Chetogenica è preferibile ad altre diete?

La Dieta chetogenica sfrutta il principio secondo il quale, riducendo l’apporto energetico di carboidrati e zuccheri, il corpo è portato a cercare di produrre energia (o glucosio come fonte primaria) a partire dai grassi con l’obiettivo di mantenere la propria efficienza.

Per fare questo in sede epatica vengono prodotti i corpi chetonici (acetona, acido acetoacetico, beta- D – idrossibutirrato) combustibile alternativo al glucosio.

La dieta chetogenica permette di utilizzare grassi endogeni (bruciare il grasso del corpo ad esempio) ed esogeni (bruciare il grasso introdotto con la dieta) per recuperare energia.

Detta così sembra che tu debba rinunciare a tutti i carboidrati e zuccheri, ovvero:

  • Pasta
  • Pane
  • Pizza
  • Gelati
  • Dolci
  • Biscotti

Ma non è proprio così se utilizzerai dei prodotti ad HOC seri iperlipidici, normoproteici e aglucidici ovvero con grassi, senza zuccheri e con moderato contenuto di proteine.

Menu da seguire

Ora vediamo qualche menu di esempio per pasto da seguire per poter diminuire l’apporto di carboidrati e zuccheri:

COLAZIONE: fetta di pane low carb con crema spalmabile aglucidica oppure latte di soia con biscotti low carb

SPUNTINO: crackers low carb

PRANZO: Primo: pasta low carb al sugo di pomodoro o al pesto.

Secondo: pesce

Frutta  (solo frutti rossi al massimo 100 gr)

CENA: Arrosto con contorno di verdure oppure Pollo con insalata

Come avrai notato si può seguire un’alimentazione chetogenica con ausilio di prodotti seri e ad hoc o con cibi naturali (se seguirai un’alimentazione chetogenica corretta non ti verranno tolti pasta, pane e dolci.)

Tutto dipende dal tipo di prodotti e alimenti che utilizzerai nonché dalla quantità di calorie che il tuo corpo introdurrà.

Se assumerai un eccesso di calorie sarai portato ad ingrassare , se invece ne assumerai in difetto il tuo corpo perderà peso.

Ti auguro il meglio e…

Alla tua Salute!